The films and shorts in competition this year at the 36th edition of Fantafestival will vie as usual for the four Golden Bats given to the Best Italian Short, Best Foreign Short, Best Italian Feature and Best Foreign Feature.

The jury of experts that will judge all works presented at the 2016 Fantafestival edition is composed of Marco Accordi Rickards (director of VIGAMUS, university professor, and videogame critic), Maurizio Carrassi (film director and curator of film activities at the Rome Libraries), and Antonello Sarno (film journalist and curator of the Canale 5 show Supercinema).

The Mario Bava Award, dedicated to the memory of the horror master, will customarily be assigned by Leopoldo Santovincenzo and Carlo Modesti Pauer (the Wonderland show authors) to the Best Debut Film among the Italian films in competition.

Di seguito le liste dei film e dei cortometraggi in concorso per i Pipistrelli d’Oro / The features and shorts in competition for the Golden Bats will be:

Miglior Lungometraggio italiano / Best Italian Feature

Possessione demoniaca (Italia, 2015) 1h30′
Catacomba (Italia, 2016) 1h10′
Alienween (Italia, 2016) 1h28′
The Blind King (Italia, 2015) 1h31′
Safrom (Italia, 2015) 1h19′
Sangue misto (Italia, 2016) 1h28′
My Little Sister (Italia, 2016) 1h16′

Miglior Cortometraggio italiano / Best Italian Short

Varicella (Italia, 2015) 14′
La ruota (Italia, 2015) 16′
Skin (Italia, 2015) 7′
The Last Glow (Italia, 2016) 17′
The Great Journey (Italia, 2016) 40′
Terror Take Away (Italia, 2016) 6′
Nona (Italia, 2015) 39′
Boogey-woogie (Italia, 2015) 9′
La mano sinistra (Italia, 2015) 14′
Il lato oscuro (Italia, 2016) 20′
In articulo mortis (Italia, 2016) 7′
Mirror (Italia, 2015) 10′
The Darkness Keeper (Italia, 2015) 21′
Djinn Tonic (Italia, 2016) 14′
Like (Italia, 2016) 20′
The Choice (Italia, 2015) 21′
Blood From Hell (Italia, 2016) 22′
Loop (Italia, 2016) 17′
Il ballo delle spiritate (Italia, 2015) 36′

Miglior Lungometraggio straniero / Best Foreign Feature

Valley of Sasquatch (USA, 2015) 1h31′
Inner Demon (Australia, 2015) 1h24′
The Dark Tapes (USA, 2016) 1h39′
Cat Sick Blues (Australia, 2015) 1h41’
Lovemilla (Finlandia, 2015) 1h37′
German Angst (Germania, 2015) 1h51′
Peelers (Canada, 2016) 1h36′
Vampyres (Spagna, 2015) 1h19′
Idila (Slovenia, 2015) 1h23′
Shortwave (USA, 2016) 1h28′
Le scaphandrier (Canada, 2015) 1h21′
Testigo Íntimo (Argentina, 2015) 1h36′
Luna de Miel (Messico, 2015) 1h37′
Downhill (Cile, 2016) 1h22′

Miglior Cortometraggio straniero / Best Foreign Short

El Bosque Negro (Spagna, 2014) 15′
The Call (Francia 2015) 17′
White Collar (Gracia, 2016) 8′
Vostok (Spagna, 2015) 13′
Portal to Hell!!! (Canada, 2015) 12′
Apolo 81 (Spagna, 2015) 12′
Happy Birthday Mr. Zombie
Restoration (Nuova Zelanda, 2015) 15′
Una aventura de miedo (Spagna, 2015) 11′
Juliet (Francia, 2015) 12′
L’encenedor Quàntic (Spagna, 215) 5′
Genghis Khan Conquers the Moon (USA, 2015) 17′
Arcana (Portogallo, 2015) 11′
Polaroid (Norvegia, 2015) 16′
Łańcuchy Pokarmowe Terenów Zalesionych (Polonia, 2015) 6′
Shi (Giappone, 2015) 8′
Dystopia St. (Canada, 2016) 11′
Knock Knock (Francia, 2015) 8′
E.R.O.S.E.N.E (Finlandia, 2014) 7′
The Midnight Shift (Grecia, 2015) 14′
Helio (USA, 2015) 20′
First Like (Svezia, 2016) 3′
Wolves (Spagna, 2016) 12′
L’incroyable histoire de l’incroyable Femme-Araignée (Francia, 2015) 17′
Nada S.A. (Spagna, 2014) 16′
Jacqueline (Israele, 2015) 10′
Asuntos Domésticos (Spagna, 2015) 14′

Anche quest’anno i film e i cortometraggi in concorso per la trentaseiesima edizione del Fantafestival si contenderanno i quattro Pipistrelli d’Oro assegnati al Miglior Cortometraggio Italiano, al Miglior Cortometraggio Straniero, al Miglior Lungometraggio Italiano e al Miglior Lungometraggio Straniero.

La giuria di esperti del settore chiamata a decretare i vincitori dell’edizione 2016 è composta da: Marco Accordi Rickards (direttore di VIGAMUS, docente universitario, critico videoludico), Maurizio Carrassi (regista e curatore delle attività cinematografiche delle Biblioteche di Roma) e Antonello Sarno (giornalista cinematografico e curatore del programma Supercinema per Canale 5).

Il Premio “Mario Bava”, dedicato alla memoria del grande regista del brivido, sarà come di consueto assegnato alla Migliore Opera Prima tra i film italiani in concorso da Leopoldo Santovincenzo e Carlo Modesti Pauer (autori del programma Wonderland)

About Fantafestival

Fantafestival
Fantafestival is the oldest and one of the most important Italian festival devoted to genre movies: science fiction, fantasy and horror. It is held every year in Rome, usually during the first part of summer, since 1981.

During its long history, Fantafestival has presented and launched in Italy many filmmakers who later would become among the most popular in the fantastic film world. The list of guests of honor includes all the biggest names in the genre, from actors such as Vincent Price, Christopher Lee, Peter Cushing, John Carradine, Rutger Hauer, Robert Englund, to directors and producers like Roger Corman, Freddie Francis, George A. Romero, Alejandro Jodorowsky, Sam Raimi, Peter Jackson, and among Italians, Lucio Fulci, Riccardo Freda, Dario Argento and Lamberto Bava.

Fantafestival is also among the founding members of the European Fantastic Film Festivals Federation. More information about Fantafestival and its history can be found on Wikipedia here.

To submit a work to Fantafestival a screener should be sent either to the address below or via Internet (using any large file transfer service) at info@fanta-festival.it. Accepted submissions include movies, shorts and occasionally documentaries belonging to the fantastic genre (science fiction, fantasy, horror, paranormal and all related genres).

Chi siamo
Il Fantafestival nasce nel 1981, erede delle esperienze di alcuni appassionati di cinema fantastico che erano stati parte del risveglio di interesse per il genere registrato nella seconda metà degli anni ’70. In particolare il festival è diretta derivazione delle rassegne nazionali di cinema di fantascienza organizzate per il circuito “Italnoleggio” negli anni ’74-’77 e delle grandi kermesse di cinema fantastico con le quali il Cineclub Tevere di Roma connotò la propria programmazione a partire dal ’75.

Iniziato al cinema Clodio di Roma nell’ottobre del 1981 e poi passato, negli anni, come sede principale al complesso Capranica-Capranichetta, al Barberini, al Quattro Fontane e al Savoy, il festival si è sempre caratterizzato per il taglio popolare, aperto verso il grande pubblico degli appassionati. In alcune occasioni è stato esportato anche in altre grandi città italiane, con contemporanee a Milano, Ravenna, Napoli, Verona e Genova. Grazie alle numerose collaborazioni internazionali nel 1986 è tra i soci fondatori della European Fantastic Film Festivals Federation, fortemente voluta dal Fantafestival e realizzata insieme ai festival di Bruxelles, di Sitges (Spagna) e di Oporto (Portogallo).

Superati i trent’anni di attività il Fantafestival è ancora vitale e si aggiorna continuamente con le nuove tendenze e realtà del cinema fantastico.

Source: http://www.fanta-festival.it/home/